Tre studenti del Gianelli Campus vincitori del concorso per il giorno della memoria

Tre studenti del Liceo scientifico ad indirizzo sportivo “Gianelli Campus” di Chiavari sono tra i vincitori del concorso “Il sacrificio degli italiani della Venezia Giulia e Dalmazia: mantenere la memoria, rispettare la verità, impegnarsi per garantire i diritti dei popoli”. L’iniziativa è stata promossa dall’assemblea legislativa della Regione Liguria ed è giunta alla diciannovesima edizione. Gli studenti chiavaresi sono gli unici vincitori del territorio del Tigullio. Si tratta di ELENA MARINA FRASSINE, della classe V; GRETA ARDITO della classe IV e RICCARDO VOLPONE della classe IV.
Saranno premiati giovedì 6 febbraio alle ore 10.30 nella celebrazione istituzionale del Giorno del Ricordo che si svolgerà presso la sede dell’Archivio di Stato di Genova con la seduta solenne dell’Assemblea legislativa ligure. Interverrà alla giornata in qualità di oratore ufficiale Piero Tarticchio, testimone.
Gli studenti, nei loro elaborati, hanno riflettuto sull’attualità di una pagina dolorosa della storia italiana, ancor oggi poco conosciuta, mettendo in luce anche il rischio di una ripetuta violazione dei diritti degli uomini in tante zone del mondo.
Alla fine di marzo, tutti i vincitori parteciperanno al viaggio in Istria, organizzato dalla Regione Liguria, che costituisce il premio del concorso. Gli studenti visiteranno i luoghi in cui alla fine della seconda guerra mondiale si consumò la persecuzione della comunità italiana che da secoli abitava in Slovenia, Croazia e Dalmazia. Migliaia di persone furono uccise e gettate nelle foibe, gole e pozzi di origine carsica, e i superstiti furono costretti all’esodo verso l’Italia.

In allegato una foto dei tre studenti del “Gianelli Campus”.



amet, sem, ut Curabitur libero Aenean venenatis,